Veronica

Passi lenti, osservando la bellezza dei sentieri della Costiera Amalfitana, apprezzando e rispettando il territorio che fa da cornice alle passeggiate, è sicuramente il ricalcare le orme che mio padre Francesco ha lasciato lungo il percorso prima di me, camminando per quei sentieri che tante volte abbiamo percorso e percorriamo tuttora insieme.

Sono Veronica e vi racconto un po di me attraverso  “i miei percorsi”…

Le passeggiate che propongo ai miei “compagni di viaggio” sono ricche di racconti e leggende sulla storia e la cultura del passato, questo crea un tutt’uno con gli escursionisti che riescono ad apprezzare il vero tesoro che la Campania custodisce. Queste storie sono fatte di persone che con sacrificio, lavoro e passione ancora oggi si dedicano alla cura di prodotti di eccellenza, esaltando tutto quello che la natura offre.

Il mio orgoglio e rispetto per tanta dedizione e sacrificio, affonda le sue solide radici in Penisola Sorrentina, profondamente legata ad un passato “mondo contadino” durante il quale, sono stata affiancata da persone che mi hanno trasmesso valori e principi sani e semplici. Riesco ad apprezzare le piccole cose che custodiscono la vera essenza della vita, come la curiosità, che mi ha sempre spinta a viaggiare tanto.

Ho vissuto e studiato all’Università di Vienna,  all’Università di Rotterdam ed anche all’Università di Bologna conseguendo un Master in Marketing Management , ho partecipato a diversi progetti in Sudamerica ed in India. Grazie a queste esperienze ho perfezionato la mia conoscenza delle lingue che ad oggi mi permette di proporre i miei tour, oltre che in italiano, anche in inglese, francese, tedesco e spagnolo, ma la vera scoperta di questi viaggi è stata la natura, che da allora ricerco in tutti i luoghi meta delle mie avventure.

Come direttore tecnico di agenzie di viaggio, accompagnatrice turistica, ma soprattutto guida ambientale escursionistica, sono presente da 10 anni nell’ambito del turismo. Ho collaborato e collaboro tutt'ora con diverse agenzie internazionali, nella stesura di programmi di viaggi attivi focalizzati sul turismo attivo e green.

Le radici della mia passione per l’escursionismo sono così profonde grazie a mio padre Francesco. I “miei percorsi” iniziarono quando i miei passi erano lenti e soprattutto piccoli… Francesco, mio padre, mi ha accompagnato e continua a farlo.

La mia prima svolta

E’ stato il mio viaggio in Perù a 22 anni, dove ho collaborato con un'agenzia di trekking,  che mi ha fatto scoprire, durante un tour sulle Ande, che questa meravigliosa sensazione di felicità poteva diventare il lavoro della mia vita. Tornata in Italia ho deciso di studiare e dedicarmi al turismo attivo, eco sostenibile, un turismo Slow, quello a cui mi dedico spalla a spalla con mio padre Francesco, che lo pratica con passione proprio come me, ma vanta molti più anni di esperienza!

La mia seconda ”grande” svolta

Nel 2020 sono diventata mamma di Massimiliano. Ho iniziato a coinvolgere mio figlio sin da piccolissimo nelle passeggiate in montagna. E’ nato un progetto insieme a lui, un progetto di vita, che si è trasformato in un desiderio di condivisione con lui e con altri genitori di bambinə piccolə appassionati di escursionismo e di attività all'aperto.
Ho iniziato così a proporre queste escursioni con bambinə dagli 0 ai 3 anni "portati" in sicurezza in supporti porta bebè. Nel Gennaio 2023 nasce Damiano, il mio secondo figlio.

«Veronica in tre parole: guida, escursionista, mamma»

Francesco

«Ho la fortuna di svolgere un lavoro che mi permette di condividere con altri la bellezza ed i panorami mozzafiato del nostro territorio campano, cerco di far conoscere le eccellenze della Costiera Amalfitana che hanno dato prestigio e valore alla nostra comunità.
La storia e la cultura del passato con una natura avvolgente, rappresentano un valore unico che cerco di far apprezzare agli ospiti che li scoprono per la prima volta camminando lungo gli itinerari naturalistici più conosciuti come il Sentiero degli Dei oppure meno conosciuti.
Un'attenzione speciale va alle storie delle persone che con sacrificio, lavoro e passione ci donano prodotti tipici campani di eccellenza, curando ed esaltando quello che un territorio come la penisola sorrentina ci offre.
Far conoscere questo mondo semplice e silente mi inorgoglisce anche perché mi ricorda la vita di sacrifici e lavoro dei miei genitori e parenti che hanno contribuito alla crescita della nostra comunità.

La mia missione e la mia passione per l’escursione, il turismo eco sostenibile, è anche riconoscenza verso chi mi ha fatto conoscere un mondo magico a volte dimenticato. Il mio è un cammino con tanti ricordi di “altri” che oggi non ci sono più, che mi hanno trasmesso valori e principi che hanno solide radici nel passato mondo contadino. I miei buoni passi lenti sono un ringraziamento a chi mi ha insegnato il piacere di apprezzare le piccole cose, vera essenza della vita!»

Veronica01
Veronica02
Veronica02
Francesco01
Francesco01
Francesco02